logo MIG Movimento Italiano per la Gentilezza

Tutti pazzi per Bridgerton, la rivoluzionaria Penelope.

Lo so, siamo state tutte lì in attesa della terza edizione e dell’ennesima storia d’amore che ci fa sognare.

Ma la rivoluzione quest’anno è tutta targata Penelope, che ama se stessa, il suo corpo, non lo cambia, non lo nasconde.

Lei è la donna che sfoggia gli abiti senza mascherarsi, fiera del suo incedere, è una donna sicura di ciò che desidera. Non si accontenta, non muta per il mutare della gente e degli eventi.

Lei che sfida il sistema e i pregiudizi, che impone se stessa nell’ ambizione e nell’amore.

A lei viene chiesto di rinunciare al lavoro ma  Lady Whistledown è lespressione della parte più irriverente di Penelope, è indipendenza economica, è il promemoria di non essere invisibile, è potere.

Ricco il significato per ognuna di noi: uscire dalla comfort zone, buttarsi ed esplorare il mondo. Brillare.

Penelope  è donna che ricerca indipendenza e se la tiene stretta, donna che non si sente inadeguata con i suoi chiletti in più, donna che ama e riceve amore ma non lascia le sue aspirazioni lavorative in soffitta.

Penelope è rivoluzione, non spasmodica ricerca di un marito come unica ambizione.

Indipendenza e realizzazione personale sono un vero effetto domino.